120 BPM (Beats per Minute) (2017) Courtesy Teodora

  • L’ingresso alle proiezioni è a pagamento e non comprende l’accesso alle mostre della Fondazione. I posti sono numerati.

    I biglietti sono acquistabili online o presso la biglietteria dedicata, situata al piano – 1 dell’edificio del Cinema, a partire dalle 21.15 e fino a 10 minuti dopo l’inizio della proiezione. È possibile acquistare il biglietto per le proiezioni della giornata in corso o per i giorni successivi.

    L’entrata al Cinema deve avvenire nel giorno indicati nel biglietto dello spettacolo acquistato (non rimborsabile o annullabile).

    Il servizio di guardaroba non è disponibile all’interno del Cinema.

    In caso di previsioni meteorologiche avverse, le pareti mobili del cinema rimarranno chiuse.

    Gli spettatori con mobilità limitata, con necessità di accesso alle proiezioni con sedia a rotelle o di assistenza dedicata sono pregati di contattare il numero +39 02 56662674 per verificare la disponibilità di posti in sala e ricevere tempestivo supporto da parte del personale della Fondazione.

    Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero +39 02 56662636 o [email protected]
  • Intero: 6 €
    Ridotto: 4 €
    per studenti sotto i 26
    spettatori over 65
    Gratuito: spettatori diversamente abili e loro accompagnatori

La rassegna estiva “Multiple Canvases” è una selezione di film concepita da artisti, curatori e protagonisti del mondo della cultura e della scienza che contribuiscono alle attività in corso nelle sedi di Milano e Venezia.

La rassegna è in programma dal 1 al 30 luglio con la proiezione di 10 lungometraggi proposti da Elmgreen & Dragset in relazione alla mostra “Useless Bodies?”, in corso a Milano fino al 22 agosto 2022.

Durante l'estate, le pareti mobili dell'edificio del Cinema saranno completamente aperte, creando un ambiente ibrido: una sala di proiezione caratterizzata da una costante osmosi visiva tra lo spazio interno, il cortile e le altre strutture del complesso architettonico progettato da Rem Koolhaas. Il pubblico potrà vivere una condizione di percezione senza precedenti e un'esperienza di visione cinematografica unica.

“Multiple Canvases” prosegue a settembre, presentando i film selezionati dal comitato scientifico di “Human Brains”.